Furto d'identità: Quali 3 metodi utilizza un malintenzionato?

Il furto d'identità si effettua utilizzando 3 modalità. Quali? 

- Acquisizione di informazioni da hardware dismesso o da vecchi documenti:  il malintenzionato potrebbe accedere a password o PIN di un bancomat o a documenti cartacei eliminati gettati nei rifiuti; 

- Lo Skimming: consiste nell'utilizzo di dispositivi hardware in grado di leggere e di memorizzare i dati nella banda magnetica dei badge usati per carte di credito. Lo Skimming può essere effettuato utilizzando i dispositivi direttamente negli sportelli bancomat o nei lettori delle carte;

- Il Pretexting: implica l'utilizzo di sistemi di comunicazione dell'ingegneria sociale, come telefono o interviste, attraverso i quali il malintenzionato riesce ad acquisire informazioni personali e sensibili della vittima, presentandosi come un addetto di un istituto legittimo. il ladro chiede alla vittima di fornirgli dati sensibili allo scopo di trarne vantaggi economici. 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.